Glossario

Alzheimer

L’Alzheimer meglio conosciuto come demenza di Alzheimer o morbo di Alzheimer, è la forma di demenza senile più diffusa nel mondo, caratterizzata dalla perdita graduale e inarrestabile delle funzioni cerebrali.  Alla base della malattia vi è una lenta e progressiva degenerazione dei neuroni in tutte le aree della corteccia cerebrale.   Nelle zone neuronali colpite si formano placche di una sostanza chiamata amiloide, che nel tempo vanno a danneggiare completamente le strutture e le funzioni dei neuroni. La malattia è caratterizzata dalla formazione di placche di una particolare proteina, chiamata beta-amiloide, che precipita a livello dei neuroni in forma di grovigli neurofibrillari. 
 Inoltre, a livello cerebrale si riscontra una diminuzione dell’acetilcolina (neurotrasmettitore della memoria e delle facoltà intelletive). Le cause non sono note: i fattori genetici rivestono un ruolo importante, come dimostra la tendenza alla familiarità della malattia, ma potrebbero essere anche implicati fattori ambientali, sostanze tossiche, traumi cranici e livello di istruzione.


Alzheimer
© 2019 Neuropsycholgy - Area Riservata
Facebook twitter linkedin