Glossario

Scotoma

Lo scotoma  è un difetto lacunare del campo visivo, caratterizzato da una zona cieca, attorno alla quale la percezione visiva è generalmente buona (similmente alla emianopsia). Si manifesta come un'area di cecità, parziale o completa, all'interno del campo visivo, generalmente dovuta a lesioni del tessuto nervoso o, più raramente, a effetti indesiderati nell'uso di alcuni farmaci (es.antibiotici come la streptomicina). A seconda della forma lo s. può essere rotondeggiante (caratteristico lo s. centrale da neurite retrobulbare), ovalare (frequente nelle intossicazioni), anulare (stadi iniziali della retinite pigmentosa), a mosaico (coroidite disseminata). È detto positivo quando si presenta come una macchia scura sovrapposta all’immagine (disturbi funzionali della retina); negativo quando non è percepito direttamente ma solo come un difetto di visione in una parte del campo visivo.


© 2019 Neuropsycholgy - Area Riservata
Facebook twitter linkedin