Glossario

Modello di Wernicke-Geschwind

Il modello anatomo-funzionale di Wernicke-Geschwind (1974), riguarda i processi linguistici.  In questo modello il linguaggio viene suddiviso in componenti separate, connesse tra loro che avevano correlati anatomici distinti.
Il sistema è così diviso:
- Centro per le immagini acustiche e verbali, localizzato nelle regioni temporalib;
- Centro per le immagini motorie-verbali, situato nelle aree frontali.
 
Praticamente avvengono secondo gli autori i seguenti passaggi:
1. Per l'ascolto e la comprensione di parole pronunciate, i suoni delle parole vengono inviati attraverso il sistema uditivo Corteccia uditiva primaria (Area 41 di Brodman). Da qui, il segnale continua fino all'area di Wernicke, dove viene estratto il significato delle parole.
 
2. Per la pronuncia delle parole, i significati di esse vengono inviati dall'area di Wernicke attraverso il fascicolo arcuato all'area di Broca, dovei morfemi vengono assemblati. Il modello propone che l'area di Broca mantenga una rappresentazione per le parole da articolare. Le istruzioni per il linguaggio vengono inviate dall'area di Broca all'area facciale della corteccia motoria, e da qui le istruzioni vengono inviate ai motoneuroni facciali nel tronco encefalico, che rilascia gli ordini di movimento ai muscoli facciali.
 
3. Per la lettura delle parole, le informazioni riguardanti il testo scritto vengono mandate dalle aree visive 17, 18, e 19 algiro angolato (area 39) e da qui all'area di Wernicke, per la lettura silenziosa o, insieme all'area di Broca, per lalettura ad alta voce.

Questo modello ora mai obsoleto, in quanto basato sull'idea che il linguaggio consista di due funzioni basilari: comprensione, che è una funzione sensoriale/percettiva, e articolazione, che è una funzione motoria.

 
 
Riferimenti
Kolb & Whishaw: Fundamentals of Human Neuropsychology, 2003
G. Denes, L. Pizzamiglio, Manuale di neuropsicologia II ed., 1996, Zanichelli
http://it.wikipedia.org/wiki/Modello_di_Wernicke-Geschwind


Modello di Wernicke-Geschwind
© 2019 Neuropsycholgy - Area Riservata
Facebook twitter linkedin