Glossario

Sindrome di Binswanger

La sindrome di Binswanger anche detta demenza vascolare sottocorticale, è una forma di leucoencefalopatia, caratterizzata da arteriosclerosi cerebrale con focolai di disintegrazione mielinica con microgliosi e gliosi astrocitaria; si manifesta con demenza ad evoluzione rapidamente progressiva. Il danno è il risultato diispessimento e restringimento (aterosclerosi) delle arterie che alimentano le aree sottocorticali del cervello.
 
 
 
 
 
 
Sintomi
I sintomi associati con la malattia di Binswanger sono legati alla rottura di sottocorticali circuiti neurali che controllano ciò che i neuroscienziati chiamano esecutivo funzionamento cognitivo: memoria a breve termine, organizzazione, stato d'animo, la regolazione di attenzione, la capacità di agire o prendere decisioni, e comportamento appropriato. L'aspetto più caratteristico della malattia di Binswanger è lentezza psicomotoria – un aumento della lunghezza del tempo necessario, per esempio, per le dita per ruotare il pensiero di una lettera nella forma di una lettera su un pezzo di carta. Altri sintomi includono: dimenticanza (ma non così grave come la dimenticanza della malattia di Alzheimer), variazioni discorso, un andatura instabile, goffaggine o frequenti cadute, cambiamenti di personalità o dell'umore (molto probabilmente sotto forma di apatia, irritabilità, e depressione), e sintomi urinari che non sono causati da malattie urologiche.
 
Riferimenti
http://www.medicinepg.com/it/390.html
 
Immagine
http://www.neuroradiologycases.com/2012/09/ischemic-stroke-and-vascular.html


Sindrome di Binswanger
© 2019 Neuropsycholgy - Area Riservata
Facebook twitter linkedin