Glossario

Afasia di Broca

L'afasia di Broca è un disturbo del linguaggio ad eziologia neurologica. Rientra tra le afasie non fluenti ed è caratterizzata da eloquio non fluente, agrammatico, associato non sempre a disturbi articolatori. La ripetizione risulta compromessa a differenza della comprensione che invece, nel caso di frasi sintatticamente semplici,  si presenta intatta o moderatamente deficitaria. 
Riguardo alla sede lesionale vi è un ampio dibattito, le ricerche più recenti ritengono che l'afasia di Broca sia generata da una compromissione estesa di un network che comprenderebbe: l'aria di Broca (opercolo frontale, area di Brodmann 44 e 45), il giro precentrale, l'insula, la sostanza bianca sottostante e a volte i nuclei della base ed il polo temporale. L'associazione dell'afasia di Broca con un disturbo articolatorio sembrerebbe causata ad una lesione della regione rolandica e della sottostante sostanza bianca, area essenziale per una corretta articolazione della parola (Alexander e coll., 1996).
 
 
 
Riferimenti
tratto da: Gianfranco Denes, Luigi Pizzamiglio;  Manuale di Neuropsicologia, 1997, Zanichelli p:213-215
Michael P. Alexander, Marian Annett; Crossed Aphasia and Related Anomalies of Cerebral Organization: Case Reports and a Genetic Hypothesis;Brain and Language, Volume 55, Issue 2, November 1996, Pages 213-239


Afasia di Broca
© 2019 Neuropsycholgy - Area Riservata
Facebook twitter linkedin