Glossario

Afasia anomica

L'afasia anomica è un particolare tipo di afasia fluente, un deficit neuro-linguistico che si caratterizza per l'incapacità da parte del paziente a trovare i termini esatti con cui esprimersi o per completare la frase.La sensazione riferita dal paziente è come di "avere sempre la parola sulla punta della lingua". Il risturbo non intacca (o colpisce non gravemente)la ripetizione su imitazione e la comprensione linguistica sia scritta che orale. Anatomicamente  questo tipo di afasia è di difficile localizzazione, essendo di frequente associata a patologie cerebrali diffuse come traumi cranioencefalici, ipertensione endocranica, sindrome di Alzheimer.  Sembra in ogni caso che l'area interessata sia il circuito di Werike o comunque la zona parieto-temporale.

 

 

 

Riferimenti
Elisabetta Làdavas, Anna Berti, Neuropsicologia, Bologna, il Mulino, 2002. ISBN 978-88-15-08898-7.
Anna Mazzucchi, La riabilitazione neuropsicologica, 2005 Masson.
 
Immagine
http://doctorsmagazine.wordpress.com/2011/12/14/afasias-i/


Afasia anomica
© 2019 Neuropsycholgy - Area Riservata
Facebook twitter linkedin