Glossario

ADHD Sindrome da deficit di attenzione e iperattivitą

(Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder) è un disturbo evolutivo dell’autocontrollo. Esso include difficoltà di attenzione e concentrazione, di controllo degli impulsi e del livello di attività. Questi problemi derivano sostanzialmente dall’incapacità del bambino di regolare il proprio comportamento in funzione del trascorrere del tempo, degli obiettivi da raggiungere e delle richieste dell’ambiente. E’ bene precisare che l’ADHD non è una normale fase di crescita che ogni bambino deve superare, non è nemmeno il risultato di una disciplina educativa inefficace, e tanto meno non è un problema dovuto alla «cattiveria» del bambino.
Si tratta di un disturbo eterogeneo, multifattoriale che nel 70-80% che si presenta in comorbilità con altri  disturbi, aggravandone la sintomatologia e rendendo complessa sia la diagnosi sia la terapia. Quelli più frequentemente associati sono il disturbo oppositivo-provocatorio e i disturbi della condotta, i disturbi specifici dell'apprendimento (dislessiadisgrafia, ecc.), i disturbi d'ansia e, con minore frequenza, la depressione, il disturbo ossessivo-compulsivo, il disturbo datic, il disturbo bipolare.


ADHD Sindrome da deficit di attenzione e iperattivitą
© 2019 Neuropsycholgy - Area Riservata
Facebook twitter linkedin