Glossario

ORM Orentation Remedial Module

Orentation Remedial Module (ORM) è un trattamento riabilitativo dei processi attenzionali, proposto da Ben-Yishay nel '70 presso il New York University Medical Center (Ben-Yishay et al., 1978).
L'intervento riabilitativo si basa sull'idea che un recupero funzionale possa essere ottenuto sottoponendo i pazienti ad un insieme di esercizi che sottendono l'utilizzo delle diverse componenti dei processi attenzionali.
 
 
 
 
 
 
 
Consta di 5 procedure organizzate in modo gerarchico a livello di difficoltà crescente:
 
1) ARC, Attention Reaction Condictioner, cerca di stimolare il livello di arousal e di responsività, proponendo al soggetto diversi segnali ambientali al fine di ottenere una risposta.I tempi di risposta alla prova vengono misurati e gli viene fornito un feeadback della sua prestazione.
2) ZAC, Zeroing Accuracy Conditioner, richiede di ignorare stimoli distrattori e di utilizzare alcuni indizi ambientali per determinare il tempo appropriato di risposta. Ad esempio il paziente apprende a controllare il ritmo dell'orologio e ad estraniarsi da segnali distrattori.
3) VDC, Visual Discrimination Conditioner, si addestra il paziente ad una scansione efficace del campo visivo per cercare stimoli target. Ad esempio il paziente si esercita a creare delle combinazioni numero-colore.
4) TE, Time Estimation, ha l'obiettivo di stimolare il paziente vsrso stimoli interni, stimando in modo previsionale la durata di un compito da eseguire, internalizzando così la codifica temporale attraverso strategie come i sistemi di conto.
5) RSC, Rhythm Synchrony Conditioner, è l'ultima prova e sicuramente la più complessa che cerca di favorire un'integrazione tra i diversi esercizi svolti precedentemente. Il paziente sente una sequenza di suoni, la deve internalizzare e fare in modo che le proprie risposte siano della stessa durata .
Da un punto di vista riabilitativo sembra che i pazienti migliorino nei campi strettamente legati all'esercizio svolto ma che non riescano a generalizzare quanto eseguito.

 

 

 

 
Riferimenti
Ben-Yshay Y., Diller L., Rattok A., A modular approach to optimizing orentation, psychomotor alertness and purposive behavior in severe head trauma patients. New-York University Medical Center, 1978, 59 
Anna Mazzucchi, La riabilitazione Neuropsicologica, 2005 Masson, p:191-192

 


ORM Orentation Remedial Module
© 2019 Neuropsycholgy - Area Riservata
Facebook twitter linkedin